Superare le discriminazione del bonus Renzi

Penso che la decisione del Governo, cosi detto del cambiamento, di togliere gli 80 euro del bonus Renzi, sia oltre che inaccettabile moralmente indecente. Come USB abbiamo sempre criticato la scelta di Renzi di procedere con i Bonus perché frutto di una politica fatta di mance più o meno caritatevoli escludendo i più poveri ed i pensionati. Se poi la […]

Continua a leggere

Di Maio, Marcinelle e i morti sul lavoro

Il ministro Di Maio vicepremier del governo del cambiamento, spinto forse dalla necessità di apparire in occasione della grande manifestazione organizzata da USB dei braccianti del foggiano ha parlato anche della ricorrenza della strage degli italiani in Belgio dicendo: “La riflessione che suscita in me Marcinelle è che non bisogna partire. Non bisogna emigrare e dobbiamo lavorare a non far […]

Continua a leggere

Davanti al padrone non ci si toglie il cappello

Marcia dei berretti rossi, USB: così i braccianti rialzano la testa e l’Italia riscopre la vera pratica sindacale Dietro la riuscita eccezionale dello sciopero generale dei braccianti del Foggiano e della combattiva marcia dei berretti rossi ci sono parecchi fatti sindacali e politici rilevanti. Certo il detonatore è stata, purtroppo, l’allucinante sequenza che ha visto nel giro di poche ore […]

Continua a leggere

Contratto Territoriale TPL Bolzano

I lavoratori devono essere protagonisti del loro destino. Quanto successo in questi mesi dimostra che nessuno regala niente a nessuno e quindi i lavoratori devono prendere coscienza che il Contratto Provinciale va CONQUISTATO. Dopo che i lavoratori della SAD hanno scioperato per mesi sembrava che, su iniziativa della Provincia Autonoma di Bolzano, si aprisse uno spiraglio per arrivare ad un […]

Continua a leggere

AMR: le responsabilità della dirigenza e della politica

I dipendenti  AMR rispondono alle lamentele dell’utenza mentre la dirigenza fa finta di nulla e continua con lo smantellamento. A seguito degli articoli comparsi sui quotidiani nei giorni scorsi, l’ultimo risalente a ieri 31/07/2018, riguardanti lo stato di incuria dei cimiteri di Mori prima e di Rovereto poi, i lavoratori si sono sentiti ingiustamente attaccati in quanto probabilmente non è ben […]

Continua a leggere
1 2 3 309