INPS Trentino e il nuovo medioevo

USB vince le elezioni delle RSU e qualcun altro vince nelle assegnazioni delle Posizioni Organizzative. Nelle sedi INPS del Trentino è crollata ogni speranza di cambiamento, non solo sono aumentate le P.O. ma sono state assegnate a “tavolino”. Grazie alla lontananza/disinteresse della Direzione Centrale, impegnata più a seguire le scaramucce governative e ad assicura le clientele sindacal/politiche che ad organizzare […]

Continua a leggere

L’uguaglianza del governo del cambiamento

C’è qualcosa di veramente vergognoso nell’accordo che propone la Lega di Salvini di restituire il maltolto (46 milioni di euro) in come rate annuale per i prossimi 76 anni ad interesse 0 (zero). Provate a proporre alla vostra banca o all’Agenzia delle Entrate lo stesso trattamento. Vi viene in mente qualcuno che può anche solo lontanamente ipotizzare di proporre un’agevolazione […]

Continua a leggere

Cosa sta diventando il SiCobas?

Sono ormai diversi anni che si riproduce una polemica tra il SiCobas e la nostra organizzazione. Prima circoscritta ad alcuni magazzini della logistica di Piacenza, questa conflittualità ha finito per estendersi anche ad altre zone, diventando sempre più pesante e pericolosa. Abbiamo sistematicamente evitato di alimentarla perché siamo convinti che lo scontro tra sindacati di base costituisca un danno enorme […]

Continua a leggere

L’Autonomia usata come un bancomat.

La delibera di Giunta … che “salva gli stipendi dei manager di Trentino Trasporti e degli amministratori dell partecipate della PAT non solo è vergognoso, ma appare come un insulto verso i cittadini chiamati a fare sacrifici per salvare il paese Italia. Una norma scandalosa, varata da una Giunta provinciale che vede come presidente – e poco importa se non […]

Continua a leggere

Si può vivere anche senza le aperture domenicali dei negozi.

I paesi del Nord Europa chiudono le domeniche ed in alcuni casi anche il sabato pomeriggio e nessuno lamenta l’impossibilità di fare la spesa a causa di queste chiusure. M qui siamo in Italia punta del liberismo sul versante della distruzione dei diritti dei lavoratori. Ha iniziato Berlusconi senza grande successo, poi aiutato dallo spread Monti e Fornero hanno assestato […]

Continua a leggere
1 2 3 4 312