Riva del Garda: Sfruttamento del lavoro e precarietà

Lavoratori costretti a lavorare con le piaghe ai piedi e 70 ore settimanali riposo settimanali negati, decurtazione busta paga, mancato pagamento malattia, ferie inesistenti, ecc-. Questa la situazione in cui  erano costretti a lavorare i dipendenti del ristorante Sushiko di Riva del Garda. Siamo davanti ad una situazione di lavoro di tipo schiavistico e quindi lo sdegno non può fermarsi […]

Continua a leggere

Comportamento vergognoso

Il Parlamento Europeo discute dei braccianti del ghetto di Rignano nella totale assenza degli europarlamentari italiani. La testimonianza USB Nella totale assenza dei parlamentari europei italiani, mercoledì pomeriggio a Bruxelles sono state discusse dalla Commissione Petizioni del Parlamento Europeo, la petizione proposta dal Segretario Generale della Federazione Sindacale Mondiale George Mavrikos, sulle condizioni dei braccianti del ghetto di Rignano, e […]

Continua a leggere

30 Novembre sciopero della scuola – BastAlternanza

L’USB Lavoro Pubblico – Scuola del Trentino aderisce allo sciopero nazionale del comparto scuola accogliendo la proposta di mobilitazione nazionale del 30 novembre lanciata dalla campagna BastAlternanza. Alla base delle rivendicazioni della campagna ci sono punti dirimenti per la costruzione di una scuola diversa da quella costruita nell’arco di oltre un ventennio dai vari governi. Ancora una volta, avviamo la […]

Continua a leggere

Presidio USB: No alla privatizzazione di AMR

Sabato pomeriggio i lavoratori di AMR di Rovereto hanno effettuato un presidio informativo presso il palazzetto dello Sport di Rovereto in occasione della manifestazione sportiva. Le ragioni della protesta è spiegata nel comunicato allegato approvato all’unanimità dai dipendenti, che attacca la direzione della municipalizzata che «predica bene e razzola male». “È del 5 febbraio 2018 la circolare dove si comunica […]

Continua a leggere

Il lavoro in Vallagiarina

I metalmeccanici ci sono. Fa riflettere “l’inserzione pubblicitaria” della ditta Randstad, la quale con un comunicato si presenta quale eccellente intermediaria tra aziende e nuovi schiavi. Vorremmo tanto far ricordare a questi cari signori che se mancano figure specializzate di settore le responsabilità ricadono per l’appunto sul sistema di precarizzazione delle competenze nato e innescato dalle svariate manovre dei governi […]

Continua a leggere
1 2 3 47