Trentino Trasporti nega ogni possibilità di accordo

Si è svolto oggi 27 settembre 2018 l’incontro fra USB Trasporti e la Direzione di Trentino Trasporti in merito alla sentenza numero 53/2018 riguardante la condanna dell’azienda al ripristino dei 24 minuti derivanti dall’introduzione dell’agente unico cancellati con la disdetta degli accordi aziendali del 2014. USB lavoro privato, vistasi esclusa dai tavoli negoziali da parte della Trentino Trasporti ha inteso […]

Continua a leggere

L’Autonomia usata come un bancomat.

La delibera di Giunta … che “salva gli stipendi dei manager di Trentino Trasporti e degli amministratori dell partecipate della PAT non solo è vergognoso, ma appare come un insulto verso i cittadini chiamati a fare sacrifici per salvare il paese Italia. Una norma scandalosa, varata da una Giunta provinciale che vede come presidente – e poco importa se non […]

Continua a leggere

Mattarei, Progettone e coerenza sindacale

LA PRESIDENTE MATTAREI NEL MIRINO DI CHI HA VENDUTO CARA LA PELLE DEI LAVORATORI IMPIEGATI NELLE COOPERATIVE. I lupi perdono il pelo ma non il vizio. Sembra proprio che l’elezione di Mattarei alla presidenza della Cooperazione Trentina e la parificazione del proprio indennizzo a quello del suo predecessore abbia dato occasione alla triplice (CGIL, CISL e UIL) di poter scaricare […]

Continua a leggere

Scuola: La lotta non si ferma

I GOVERNI PASSANO I PROBLEMI RESTANO LA SCUOLA E’ VITTIMA DI UNA CONTESA IDEOLOGICA PERENNE Le organizzazioni sindacali firmatarie dell’ultimo contratto dei docenti della PAT sostengono nei loro documenti e comunicati che è stato firmato un buon contratto. Non riusciamo a condividere questo ottimismo. Economicamente sono stati acquisiti aumenti risibili di fronte alle perdite subite in quasi dieci anni di […]

Continua a leggere

Presidio USB all’INPS e al Festival dell’economia

Oggi USB ed i lavoratori dell’Inps di Trento hanno effettuato un presidio informativo e di protesta sotto la sede dell’Inps Regionale per informare la cittadinanza sui motivi del mal funzionamento dell’Istituto che da oltre un anno abbiamo denunciato ai massimo dirigenti dell’Istituto i quali hanno sempre fatto orecchie da mercante. Malfunzionamento che si traduce in code anche di 200 persone […]

Continua a leggere
1 2 3 28