Scuola: per qualche dollaro in più…

Per qualche dollaro in più: il far west nelle scuole italiane Usb Scuola esprime solidarietà e vicinanza all’insegnanti di Palermo e Torino barbaramente aggrediti all’interno della scuola nell’esercizio delle loro funzioni. Crediamo che i violentissimi episodi, ormai all’ordine del giorno, aprano quattro questioni di rilevanza generale: 1) le condizioni di vulnerabilità, di rottura degli argini e di non riconoscimento da parte della società […]

Continua a leggere

Rifiutare l’alternanza scuola lavoro vale un sette in condotta?

A conclusione delle giornate di primavera del FAI corre l’obbligo di fare qualche riflessione, perché al di là della propaganda patinata che vuole tutti contenti per la riuscita di iniziative che sanno molto di buonismo, esse producono anche dei risvolti inquietanti, soprattutto in un paese in cui l’abbondanza di storia e di cultura dovrebbe garantire altrettanta abbondanza di ricchezza e […]

Continua a leggere

23 febbraio, la scuola sciopera

L’Unione Sindacale di Base Lavoro Pubblico Scuola aderisce allo SCIOPERO NAZIONALE delle lavoratrici e dei lavoratori della scuola indetto per l’intera giornata del 23 FEBBRAIO 2018. Lavoratrici e lavoratori del comparto scuola nazionale si mobilitano contro la sottoscrizione di un vergognoso contratto pre elettorale ove a fronte della consueta e ridicola elargizione degli 80 euro medi lordi sono messi in discussione […]

Continua a leggere

Merito e valutazione dei docenti: contro il bonus

Sta maturando un’ulteriore accelerazione della deriva della scuola pubblica verso la più malintesa delle culture aziendaliste, che prevede la subordinazione a scalare delle professionalità docenti in ordine alla fedeltà alla catena di comando. Anche in Trentino l’introduzione del premio al “merito”, più comunemente noto come bonus, per soli docenti con contratto a tempo indeterminato, sta giungendo a compimento. Il meccanismo […]

Continua a leggere

Lavoro, diritti, pensioni: Verso lo sciopero del 10 novembre

Nei giorni scorsi la Corte dei Conti è intervenuta sul tema delle pensioni con una decisione pesante non solo dal punto di vista economico rispetto ai pensionati ma in particolare dal punto di vista della Costituzione. La decisione pesa come macigno sulla Costituzione in quanto il dritto viene subordinato ai conti dello stato. In sostanza per far crescere l’economia bisogna […]

Continua a leggere
1 2 3 10