Draghi: toglie ai poveri per dare ai ricchi.

Assegno unico: eliminati gli assegni familiari. A far data dal primo luglio 2021 sarà erogato l’assegno unico pari ad un massimo di 250,00 euro e le famiglie potranno beneficiare per ciascun figlio da 0 fino ai 21 anni di età. L’importo sarà fino a 250 euro circa (con una maggiorazione per i disabili) ed andrà a sostituire gli attuali benefici […]

Continua a leggere

CCNL Metalmeccanici

CCNL Metalmeccanici e il referendum che non c’è: questo voto va “schifato” La nostra organizzazione sindacale ha appreso recentemente che Fim Fiom e Uilm in qualche importante realtà industriale stanno svolgendo il referendum di validazione della firma sul rinnovo del Contratto Nazionale Metalmeccanico. Un referendum che la nostra organizzazione considera fasullo e illegittimo! Quale organizzazione sindacale che si dice democratica […]

Continua a leggere

USB: No a discriminazioni fra lavoratori

L’ordinanza di Fugatti su nidi scuole materne va ritirata L’ordinanza di Fugatti presidente della PAT, che permette la frequenza di nidi e scuole materne solo ai figli del personale sanitario, è contro ogni principio costituzionale e presenta preoccupanti connotati di discriminazione sociale. Fermo restando il rispetto per medici ed infermieri oltre che per la loro professione, riteniamo questa una scelta […]

Continua a leggere

8 marzo 21, una giornata di lotta

Contro l’arroganza di un governo che vuole far pagare alle lavoratrici ed ai lavoratori, alle cittadine ed ai cittadini i costi della crisi economica e sanitaria Oggi, in occasione della giornata dell’8 marzo e dello sciopero generale nazionale di USB, anche in Trentino si è effettuato un presidio di protesta in piazza Dante a Trento, contro ogni forma di violenza […]

Continua a leggere

INPS: Smart working volontario? NO è necessario

USB Trentino, nellambito dell’iniziativa nazionale, ha organizzato un presidio informativo davanti alla sede INPS di Trento per denuncviare la mancanza di chiarezza dell’INPS, che considera l’attuale lavoro agile una modalità organizzativa volontaria e per questo non riconosce il buono pasto, lo straordinario, il maggiore orario lavorato, mentre il lavoro da casa anche nell’attuale fase resta una misura necessaria per contrastare […]

Continua a leggere
1 2 3 25