Sait: Dopo i licenziamenti la disdetta del contratto aziendale

LA SCUOLA SINDACALE DELLA CONCERTAZIONE, DELLA RASSEGNAZIONE E DEL TERRORE INVERSO HA DATO I PROPRI FRUTTI Lo avevamo detto! CGIL, CISL e UIL nelle assemblee “blindate” a Noi vietate, ci additarono per utopisti, idealisti, scontrosi e irrazionali. A quanto sembra invece fummo più che razionali addirittura veggenti, basta rileggere ogni Nostro singolo comunicato di denuncia e di alternativa all’accordo esuberi […]

Continua a leggere

INPS Trentino e il nuovo medioevo

USB vince le elezioni delle RSU e qualcun altro vince nelle assegnazioni delle Posizioni Organizzative. Nelle sedi INPS del Trentino è crollata ogni speranza di cambiamento, non solo sono aumentate le P.O. ma sono state assegnate a “tavolino”. Grazie alla lontananza/disinteresse della Direzione Centrale, impegnata più a seguire le scaramucce governative e ad assicura le clientele sindacal/politiche che ad organizzare […]

Continua a leggere

Si può vivere anche senza le aperture domenicali dei negozi.

I paesi del Nord Europa chiudono le domeniche ed in alcuni casi anche il sabato pomeriggio e nessuno lamenta l’impossibilità di fare la spesa a causa di queste chiusure. M qui siamo in Italia punta del liberismo sul versante della distruzione dei diritti dei lavoratori. Ha iniziato Berlusconi senza grande successo, poi aiutato dallo spread Monti e Fornero hanno assestato […]

Continua a leggere

Progettone e occupazione in Trentino

E’ iniziata la campagna elettorale e sulla stampa locale iniziano gli articoli in versione compiacente rispetto alle politiche del lavoro messe in campo della provincia. Nei giorno scorsi abbiamo letto del mini accordo che riguardava i lavoratori del Progettone con dati riguardanti l’aumento occupazione, delle risorse e sul salario anticipava l’aumento che sarà definito in un accordo in divenire. Nessuno […]

Continua a leggere

Progettone e le nuove convergenze parallele

Abbiamo letto sulla stampa locale dell’accordo raggiunto fra Cgil, Cisl Uil e Federazione Trentina della Cooperazione sul tema dello scatto di anzianità dei lavoratori del Progettone. Questo accordo viene presentato alla stampa come una conquista ma, se guardiamo bene, la questione si presta molto ad essere vista come “una mancia elettorale” da parte della PAT (durata limitata) e un tentativo […]

Continua a leggere
1 2 3 37