Draghi: toglie ai poveri per dare ai ricchi.

Assegno unico: eliminati gli assegni familiari. A far data dal primo luglio 2021 sarà erogato l’assegno unico pari ad un massimo di 250,00 euro e le famiglie potranno beneficiare per ciascun figlio da 0 fino ai 21 anni di età. L’importo sarà fino a 250 euro circa (con una maggiorazione per i disabili) ed andrà a sostituire gli attuali benefici […]

Continua a leggere

I commensali e la propaganda di regime

L’ultima puntata della propaganda di regime per il governo dei tecnocrati è andata in onda con Brunetta ospite dall’Annunziata dove la giornalista oltre che confondere turn over con nuove assunzioni si è (volutamente) dimenticata di rincorare al ministro i suoi trascorsi da ministro come l’aver definito fannulloni i pubblici diopedneti. Non solo ma brunetta si è potuto impunemente vantare di […]

Continua a leggere

SMR, Valduga incontri USB

Abbiamo letto con attenzione le affermazioni odierne del sindaco Valduga sulle situazione della SMR di Rovereto e va detto che la sua risposta non è molto convincente in quanto cerca di spostare l’attenzione sulla questione della scadenza dell’attuale dirigenza che per quanto ci riguarda è il problema minore. La denuncia dei lavoratori, anche a seguito della esternalizzazione del palazzetto ad […]

Continua a leggere

CCNL Metalmeccanici, un accordo al ribasso

CCNL Metalmeccanici, USB: Fim Fiom Uilm firmano un rinnovo tutto a sfavore dei lavoratori: peggiorate le regole sull’inquadramento in cambio di un’elemosina Fim Fiom Uilm sottoscrivono assieme a Federmeccanica il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici e tentano di far passare questa firma come un grandissimo risultato, sottolineando l’ottimo accordo raggiunto sul salario ed evidenziando come punto di valore la […]

Continua a leggere

Morti sul lavoro: la strage nascosta dai media

Mentre le Tv e giornali di tutta Italia parlano da giorni di un autentico citrullo, inutile e dannoso per il paese, la cruda realtà delle condizioni del lavoro continuano a non trovare spazio all’interno dell’informazione italiana e quindi la “mattanza” sul lavoro continua. Sto parlando della strage che riguarda i morti sul lavoro che in questo periodo continua nel silenzio […]

Continua a leggere
1 2 3 279