Scuola: per qualche dollaro in più…

Per qualche dollaro in più: il far west nelle scuole italiane Usb Scuola esprime solidarietà e vicinanza all’insegnanti di Palermo e Torino barbaramente aggrediti all’interno della scuola nell’esercizio delle loro funzioni. Crediamo che i violentissimi episodi, ormai all’ordine del giorno, aprano quattro questioni di rilevanza generale: 1) le condizioni di vulnerabilità, di rottura degli argini e di non riconoscimento da parte della società […]

Continua a leggere

Rifiutare l’alternanza scuola lavoro vale un sette in condotta?

A conclusione delle giornate di primavera del FAI corre l’obbligo di fare qualche riflessione, perché al di là della propaganda patinata che vuole tutti contenti per la riuscita di iniziative che sanno molto di buonismo, esse producono anche dei risvolti inquietanti, soprattutto in un paese in cui l’abbondanza di storia e di cultura dovrebbe garantire altrettanta abbondanza di ricchezza e […]

Continua a leggere

Ilva: decreto Renzi incostituzionale

Ilva, decreto Renzi incostituzionale: mise l’acciaio davanti al diritto alla salute Riconosciute le battaglie Usb La Corte Costituzionale ha sancito l’incostituzionalità del decreto con cui il governo Renzi aggirò nel 2015 il sequestro dell’altoforno 2 disposto dalla magistratura a seguito dell’esposto di USB sull’uccisione di un operaio Ilva sul lavoro. Con quel provvedimento l’esecutivo consenti all’acciaieria tarantina di proseguire le […]

Continua a leggere

Il braccialetto elettronico è figlio del jobs act

In questi giorni ha tenuto banco sui giornali, purtroppo solo per pochi giorni, la notizia che il colosso delle consegne a domicilio vuole dotare i propri dipendenti di un braccialetto elettronico per aumentare la produttività a detta della Direzione Amazon, per aumentare lo sfruttamento diciamo noi. Amazon è la dimostrazione che in assenza di conflitto sociale lo forme di sfruttamento […]

Continua a leggere

Giù le mani dal DIRITTO di sciopero

Colpi di mannaia contro il diritto di sciopero, Usb dice no al nuovo testo per i servizi pubblici essenziali La commissione di garanzia dell’attuazione dello sciopero nei servizi pubblici essenziali, scende in pieno nella campagna elettorale facendo propria la volontà dei politici che vogliono impedire il legittimo esercizio del diritto di sciopero; un diritto sancito dalla Costituzione, un diritto che […]

Continua a leggere
1 2 3 12