In Italia il lavoro (quando c’è), uccide

Fermare la mattanza sul lavoro era il titolo di un articolo che denunciava come i morti sul lavoro fossero la vera emergenza sicurezza a livello nazionale ma che questo governo, come i predenti, volutamente continua ad ignorare. Nei giorni scorsi l’Inail ha diffuso i numeri dei morti sul lavoro avvenuti nel corso del 2018, numeri da paura e da vera […]

Continua a leggere

Una manovra classista e dettata dalla UE

Con mossa tardivamente riparatoria, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha incontrato questa mattina a Palazzo Chigi l’Unione Sindacale di Base, che era stata esclusa dall’incontro del 10 dicembre con i sindacati concertativi sulla legge di stabilità. USB ha consegnato a Conte una lettera con una valutazione complessivamente negativa del provvedimento in discussione. Unione Sindacale di Base ———————- Di seguito, […]

Continua a leggere

Roma. Ancora provocazioni poliziesche. Tutti zitti?

di Michele Franco* Nel giro di pochi mesi (il corteo del 16 giugno promosso dalla Federazione del Sociale USB, il corteo del 20 ottobre contro le privatizzazioni e per le nazionalizzazioni, e la manifestazione di sabato 24 novembre indetta da Non Una di Meno) si è ripetuto, a ridosso di tali manifestazioni, un collaudato copione di provocazione poliziesca al termine […]

Continua a leggere

L’uguaglianza del governo del cambiamento

C’è qualcosa di veramente vergognoso nell’accordo che propone la Lega di Salvini di restituire il maltolto (46 milioni di euro) in come rate annuale per i prossimi 76 anni ad interesse 0 (zero). Provate a proporre alla vostra banca o all’Agenzia delle Entrate lo stesso trattamento. Vi viene in mente qualcuno che può anche solo lontanamente ipotizzare di proporre un’agevolazione […]

Continua a leggere

Si può vivere anche senza le aperture domenicali dei negozi.

I paesi del Nord Europa chiudono le domeniche ed in alcuni casi anche il sabato pomeriggio e nessuno lamenta l’impossibilità di fare la spesa a causa di queste chiusure. M qui siamo in Italia punta del liberismo sul versante della distruzione dei diritti dei lavoratori. Ha iniziato Berlusconi senza grande successo, poi aiutato dallo spread Monti e Fornero hanno assestato […]

Continua a leggere
1 2 3 4