Sad: Primo sciopero contro la disdetta

Questa mattina i lavoratori della SAD di Bolzano hanno presidiato la provincia in occasione dello sciopero provinciale di 4 ore contro la scellerata scelta aziendale di disdettare tutti gli accordi aziendali fin da ora in vista di una gara di appalto che ci sarà non prima della fine del 2018. I dati ci dicono che la partecipazione dei lavoratori allo […]

Continua a leggere

Meglio tardi che mai… recita un vecchio proverbio

Prendiamo atto che anche Gilmozzi ha dovuto ammettere che con l’introduzione dell’attività di vendita di biglietti a bordo «si è visto un incremento dei casi di insulti e minacce» contro dipendenti di Trentino trasporti. Undici casi in poco più di un mese, riferiscono le notizie di stampa, con pesanti conseguenze sullo stato psicologico dei lavoratori oltre che sull’efficienza del servizio. […]

Continua a leggere

SAD: No al gioco delle “tre carte” proposto da Vettori

Oggi si è svolto il previsto incontro al Commissariato del Governo a Bolzano nell’ambito della procedura prevista dalla legge sulla regolamentazione (meglio sarebbe chiamarla “dissuasione”..) dello sciopero che unitariamente i sindacati USB lavoro privato, ASGB, Cgil, Cisl, Uil e Orsa Ferrovie hanno avviato a seguito del persistere da parte di SAD nel mantenere la disdetta unilaterale dei contratti aziendali cancellando […]

Continua a leggere

Gatterer mente sapendo di mentire

La lettera inviata dal signor Gatterer ai “Collaboratori di SAD spa” è un atto grave dal punto di vista delle relazioni sindacali, inaccettabile nel suo contenuto ed offensivo nei confronti dei lavoratori SAD e dei loro rappresentanti sindacali in quanto inficiata da false affermazioni finalizzate a dividere i lavoratori. assumendo atteggiamenti da despota. Nel riservarci di valutare eventuali azioni legali […]

Continua a leggere

Varna come Egna: NO alla disdetta degli accordi

Ieri a Verna i lavoratori hanno ribadito che la proposta aziendale del 18 agosto scorso non è accettabile e che si deve mantenere l’accordo del 1988 e quindi la SAD deve ritirare la disdetta di tutti gli accordi di secondo livello. Questo la sintesi di due ore di confronto dove si è anche discusso delle iniziative per far recedere la […]

Continua a leggere
1 2 3 12