INPS Trentino e il nuovo medioevo

USB vince le elezioni delle RSU e qualcun altro vince nelle assegnazioni delle Posizioni Organizzative. Nelle sedi INPS del Trentino è crollata ogni speranza di cambiamento, non solo sono aumentate le P.O. ma sono state assegnate a “tavolino”. Grazie alla lontananza/disinteresse della Direzione Centrale, impegnata più a seguire le scaramucce governative e ad assicura le clientele sindacal/politiche che ad organizzare […]

Continua a leggere

L’Autonomia usata come un bancomat.

La delibera di Giunta … che “salva gli stipendi dei manager di Trentino Trasporti e degli amministratori dell partecipate della PAT non solo è vergognoso, ma appare come un insulto verso i cittadini chiamati a fare sacrifici per salvare il paese Italia. Una norma scandalosa, varata da una Giunta provinciale che vede come presidente – e poco importa se non […]

Continua a leggere

Usano l’Autonomia per privatizzare i servizi

DOVE NON ARRIVANO CGIL, CISL, UIL E LE ORGANIZZAZIONI PADRONALI CI ARRIVA IL PD CON 37 VOTI A FAVORE DEL CONSIGLIO REGIONALE In supporto ai tentativi di continuo attacco al bene pubblico e ai servizi pubblici, da parte di chi vorrebbe creare occasioni di lucro, ora interviene il PD rilanciando una nuova legge che non serve a tutelare il servizio […]

Continua a leggere

Scuola: La lotta non si ferma

I GOVERNI PASSANO I PROBLEMI RESTANO LA SCUOLA E’ VITTIMA DI UNA CONTESA IDEOLOGICA PERENNE Le organizzazioni sindacali firmatarie dell’ultimo contratto dei docenti della PAT sostengono nei loro documenti e comunicati che è stato firmato un buon contratto. Non riusciamo a condividere questo ottimismo. Economicamente sono stati acquisiti aumenti risibili di fronte alle perdite subite in quasi dieci anni di […]

Continua a leggere

Presidio USB all’INPS e al Festival dell’economia

Oggi USB ed i lavoratori dell’Inps di Trento hanno effettuato un presidio informativo e di protesta sotto la sede dell’Inps Regionale per informare la cittadinanza sui motivi del mal funzionamento dell’Istituto che da oltre un anno abbiamo denunciato ai massimo dirigenti dell’Istituto i quali hanno sempre fatto orecchie da mercante. Malfunzionamento che si traduce in code anche di 200 persone […]

Continua a leggere
1 2 3 28