La Francia prende una “pausa” sulla Torino-Lione. Definitiva

Il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha deciso di cambiare la politica dei trasporti nel suo paese, complice anche le difficoltà di bilancio, che costringono anche Parigi a stringere i cordoni della borsa. Una politica che rovescia l’ordine di priorità – in campo ferroviario – tra linee ad alta velocità e medio raggio, a vantaggio del secondo. Tra le […]

Continua a leggere

Sciopero: Diritto o delitto?

Firma su Change.org l’appello di USB in difesa di un diritto costituzionale L’Unione Sindacale di Base lancia un appello in difesa del diritto di sciopero. Tra i primi firmatari Paolo Maddalena, vicepresidente emerito della Corte Costituzionale, i costituzionalisti Gianni Ferrara, Claudio De Fiores e Massimo Villone, il magistrato Giovanni Palombarini, Giorgio Cremaschi di Eurostop, i deputati Roberta Lombardi (M5S), Stefano […]

Continua a leggere

Boeri, migranti ed età pensionabile

Ieri Tiro Boeri è entrato a gamba tesa nella difficile discussione sui migranti e sui lavoratori stranieri sostenendo che è necessario “avere il coraggio di dire la verità agli italiani: abbiamo bisogno degli immigrati per tenere in piedi il nostro sistema di protezione sociale”. Un affermazione che dimostra due pericolosi retro pensieri. Il primo è quello di considerare i lavoratori […]

Continua a leggere

Assemblea nazionale di Eurostop

La relazione introduttiva di Giorgio Cremaschi. Care compagne, cari compagni, avete tante pagine di documenti e proposte, alcune chiarissime, altre un po’ più complicate, come sempre avviene quando si costruiscono sintesi di molte ricerche e lavori, tutti validissimi e che diffonderemo. Permettetemi quindi qui di illustrare quello che io considero lo spirito di fondo della nostra impresa, sperando così di […]

Continua a leggere

Vaccini, salute e multinazionali

In questo periodo di polemica sui vaccini questo articolo di Diego Fusaro mi sembra cogliere nel segno rispetto a quali interessi ruotano attorno al decreto vaccini. La redazione. Vaccini, a decidere sia la politica e non l’interesse multinazionale Lo Stato dovrebbe occuparsi principalmente dell’interesse nazionale, non dell’interesse multinazionale. La vexata quaestio dei vaccini obbligatori, con il mare infinito di discussioni […]

Continua a leggere
1 2 3 15