AMR Rovereto: Incontro con il Sindaco

Martedì 27 giugno,dopo aver dichiarato 3 settimane fa lo stato di agitazione, con le conseguenti e ripetute iniziative, si è svolto finalmente l’incontro tra i lavoratori Amr e l’amm.ne comunale rappresentata da Sindaco Valduga, assessore Bortot e Presidente Amr Galli. Quanto emerso ha in sostanza confermato i timori più volte denunciati da Usb della volontà del Comune di Rovereto di […]

Continua a leggere

La lotta della lavoratrici Manutencoop non si ferma

Oggi alle ore 15,00 presso il tribunale di Bologna si è svolta la prima udienza che vede in causa la Manutenccop contro 4 lavoratrici che lavorano all’ospedale di Rovereto. Motivo dello scontro è la scelta di Manutencoop di ricorrere al tribunale di Bologna per un provvedimento disciplinare di 3 ore di multa che le 4 lavoratrici interessate non hanno voluto […]

Continua a leggere

AMR Rovereto: In sciopero per il nostro futuro

SCIOPERO CUSTODI E DIPENDENTI AMR, SFIDUCIANO LA DIRIGENZA E L’ASSESSORATO ALLO SPORT Ottimo risultato lo sciopero a singhiozzo partecipato, organizzato e voluto dai custodi AMR iscritti a USB Lavoro Privato supportati pure dagli altri colleghi, intenzionati anche loro ad aderire alle future iniziative di blocco. Il tutto iniziò circa un anno fa, quando i lavoratori preoccupati delle voci di corridoio, si […]

Continua a leggere

Manutencoop, Cgil e Cisl: oltre la complicità.

Pienamente riuscito il presidio della lavoratrici della Manutencoop di Rovereto davanti all’ospedale Santa Maria del Carmine nell’ambito dello sciopero nazionale per il rinnovo del contratto nazionale. Le lavoratrici hanno distribuito ai cittadini un volantino che specificava i motivi della protesta che ha caratterizzato questo giornata di lotta. Uno presidio che ha voluto richiamare l’attenzione dei cittadini/utenti ma anche delle Istituzioni […]

Continua a leggere

I diritti vanno difesi anche sul posto di lavoro.

Il prossimo 30 maggio i lavoratori degli appalti sono chiamati allo sciopero per il rinnovo del CCNL scaduti da anni e che il padronato, forte delle nuove norme sul jobs act, non vuole rinnovare penalizzando lavoratori e lavoratrici sul versante salariale e normativo (leggi malattia), ma in particolare vuole liberarsi definitivamente dell’obbligo di assunzione del personale in forza al momento […]

Continua a leggere
1 2 3 14