Continua la campagna raccolta firme

RILANCIO DELLA CAMPAGNA PER LA RACCOLTA FIRME PER LE DUE LEGGI DI INIZIATIVA POPOLARE PER IL DIRITTO AI REFERENDUM SUI TRATTATI EUROPEI PER LA CANCELLAZIONE DALLA COSTITUZIONE DEL PAREGGIO DI BILANCIO Mai come ora la campagna di raccolta firme assume una valenza politica centrale. Il Consiglio Europeo della scorsa settimana ha evidenziato uno scontro politico senza precedenti tra i paesi […]

Continua a leggere

La Brexit raccontata dalla Gran Bretagna

Oltre le manipolazioni e le fake news: la Brexit raccontata dalla Gran Bretagna Riportiamo il testo pubblicato in esclusiva per il sito nazionale della FGCI di Owain Holland, Segretario generale della YCL (Lega comunista giovanile), organizzazione dei giovani del Partito Comunista della Gran Bretagna. Si tratta di una riflessione che fa il punto sulla situazione post Brexit, volta a smentire […]

Continua a leggere

Firma contro il pareggio di bilancio e la buona scuola

Oggi USB Trentino ha organizzato un banchetto in via Santa Croce a Trento per la raccolta delle firme a sostegno delle proposte di legge per istituire il diritto al referendum sui trattati europei e per cambiare la buona scuola. Un aprima iniziativa che continuerà nei prossimi giorni davanti alle fabbriche e nei luoghi di lavoro che serve sia per la […]

Continua a leggere

“Qui comandano i mercati e il popolo non conta nulla!”

Ora tutto è chiaro, davanti agli occhi, senza veli ideologici che possano mascherare la realtà. Il metodo della democrazia parlamentare, vanto e giustificazione dell’aggressività occidentale contro il resto del mondo, non è più funzionale alle esigenze del grande capitale multinazionale. E quindi va “superata”. La decisione di Sergio Mattarella – impedire l’insediamento di un governo non pienamente controllato dalla Troika […]

Continua a leggere

In Lettonia (nella “libera UE”) l’8 marzo si “festeggia” così

Non ogni dove l’8 Marzo è Festa internazionale della donna. In alcuni paesi, si ostenta indifferenza; in altri, si vieta per legge: e questo non avviene nelle aree, come qualcuno potrebbe pensare, in cui la donna è considerata inferiore, bensì in alcune nazioni simbolo della “libertà assoluta” e della “libertà ritrovata”. Se a Washington la portavoce del Dipartimento di stato, […]

Continua a leggere
1 2 3 5