Gli aumenti? Sono il frutto delle privatizzazioni

VALANGA DI AUMENTI DI TARIFFE. È LA PRIVATIZZAZIONE. NAZIONALIZZARE CIÒ CHE È STATO SVENDUTO Gas, elettricità, autostrade, persino l’acqua che avrebbe dovuto restare pubblica, con l’inizio dell’anno una valanga di aumenti di tariffe di servizi essenziali per la nostra vita si abbatte su salari, pensioni, redditi popolari sempre più miseri, per chi riesce a metterli assieme. È un salasso terribile, […]

Continua a leggere

Lettera a Babbo Natale

Lettera a Babbo Natale, un bambino greco chiede da mangiare. Keep Talking Greece pubblica la lettera di un bambino greco di una scuola elementare di Patrasso, nella quale chiede a Babbo Natale molto cibo. La lettera è stata rilanciata via Facebook da un’organizzazione umanitaria, scatenando una gara di solidarietà. Ma la triste situazione, come ricordano i volontari, è che quella lettera […]

Continua a leggere

“Non ci prenderete in Giro”

Con la Palestina contro la legittimazione dell’occupazione israeliana Venerdì 22 dicembre ore 16 piazza Fiume – ROMA Per venerdì prossimo, è stato convocato a Roma un sit in di protesta davanti alla sede del gruppo Rcs. Il motivo? Presto detto. Più interessata alle lobbies finanziarie che allo sport, e ispirata al principio “pecunia non olet”, la multinazionale RCS MEDIAGROUP, proprietaria […]

Continua a leggere

Fiscal compact e povertà di massa

Di Giorgio Cremaschi. Fiscal Compact e povertà di massa: il regime UE dell’usura Nella complice e colpevole disattenzione dei palazzi della politica, in questi giorni a Bruxelles si decide del futuro del nostro paese. L’Italia è il paese UE con il più alto numero assoluto di poveri, quasi 11 milioni. Proprio mentre emerge questo nostro record mostruoso, il governo Gentiloni […]

Continua a leggere

Eurostop e Usb: Grande corteo contro il governo Gentiloni

Nonostante lo scandaloso silenzio dei grandi mass media – preoccupati unicamente di dar grande copertura al piccolo gruppo fascista chiamato Casapound il 10 e l’11 novembre il nostro paese ha vissuto due grandi giornate di protesta contro il governo, le politiche di austerità e contro la UE che le ispira ed ordina. Il 10 lo sciopero generale proclamato da USB, […]

Continua a leggere
1 2 3 4