Marchionne, il peggiore

Non abbiamo mai rispettato l’invito al parce sepulto (risparmiare cattiverie nei confronti di un morto). E tantomeno lo facciamo nel caso di Sergio Marchionne, ancora vivo seppur in condizioni definite “irreversibili”. Abbiamo di proposito lasciato scendere il polverone di salamelecchi e scodinzolamenti che tutta la stampa padronale ha dedicato al “migliore di tutti loro”. Abbiamo registrato una dose di piaggeria […]

Continua a leggere

Trentino Trasporti condannata per attività antisindacale

Importante sentenza che condanna Trentino Trasporti per attività antisindacale. La Corte d’Appello di Trento in data 12 aprile ha riformato la sentenza n. 130/ 17 del Tribunale di Trento dichiarando antisindacale il comportamento di Trentino Trasporti per aver sostituito il delegato Mauro Mazzetti quale RLS e ordina a Trentino Trasporti la cessazione di tale comportamento. (leggi comunicato USB) Una sentenza […]

Continua a leggere

Sait: 80 licenziati e maggior sfruttamento

Purtroppo, come era nelle previsioni il natale 2017 ha riservato un brutto regalo per i lavoratori del Sait di Trento: 80 licenziati e maggior sfruttamento per chi resta. Un brutto accordo arrivato dopo una finta trattativa, con scioperi (pochi) e spot, finalizzati a rivendicare, non il ritiro dei licenziamenti, ma un piano sciale da parte della PAT e della Federazione […]

Continua a leggere

E’ una questione di etica e di giustizia sociale

E’ scattata il 1 ottobre l’iscrizione automatica al fondo sanitario integrativo Metasalute prevista dall’ultimo contratto nazionale e se a prima vita può sembrare una buona cosa (come cercano di spiegarci azienda e sindacati) nella realtà non lo è affatto in quanto è comunque un trasferimento al privato di un’assistenza che dovrebbe essere pubblica. E mentre anche nella più forte categoria […]

Continua a leggere

Usb-Cobas-Unicobas: 10 novembre, sciopero generale!

L’Unione Sindacale di Base proclama per il 10 novembre 2017 uno sciopero generale teso a contrastare le politiche economiche e sociali del governo e per una loro radicale inversione, a cominciare dalla prossima legge di stabilità. Intollerabile che persista il blocco del rinnovo dei contratti pubblici e che non vi sia una politica tesa ad incrementare il reddito da salari, […]

Continua a leggere
1 2 3 7