Tav: Speculazione per pochi, devastazione per tutti

TRATTE TRENTINE D’ACCESSO AL TUNNEL DEL BRENNERO: OPPORTUNITÀ DI SPECULAZIONE PER POCHI, CERTEZZA DELLA DEVASTAZIONE DEL TERRITORIO PER TUTTI I SUOI ABITANTI Eccoci all’ennesimo appuntamento in cui si parla della nuova ferrovia in Trentino, in sordina e a decisioni già prese. Cercano di rifare il trucco al progetto Tav: finta partecipazione e promesse di briciole alle imprese locali. Raccontano di voler “salvare” […]

Continua a leggere

SAD: No al gioco delle “tre carte” proposto da Vettori

Oggi si è svolto il previsto incontro al Commissariato del Governo a Bolzano nell’ambito della procedura prevista dalla legge sulla regolamentazione (meglio sarebbe chiamarla “dissuasione”..) dello sciopero che unitariamente i sindacati USB lavoro privato, ASGB, Cgil, Cisl, Uil e Orsa Ferrovie hanno avviato a seguito del persistere da parte di SAD nel mantenere la disdetta unilaterale dei contratti aziendali cancellando […]

Continua a leggere

Gatterer mente sapendo di mentire

La lettera inviata dal signor Gatterer ai “Collaboratori di SAD spa” è un atto grave dal punto di vista delle relazioni sindacali, inaccettabile nel suo contenuto ed offensivo nei confronti dei lavoratori SAD e dei loro rappresentanti sindacali in quanto inficiata da false affermazioni finalizzate a dividere i lavoratori. assumendo atteggiamenti da despota. Nel riservarci di valutare eventuali azioni legali […]

Continua a leggere

Varna come Egna: NO alla disdetta degli accordi

Ieri a Verna i lavoratori hanno ribadito che la proposta aziendale del 18 agosto scorso non è accettabile e che si deve mantenere l’accordo del 1988 e quindi la SAD deve ritirare la disdetta di tutti gli accordi di secondo livello. Questo la sintesi di due ore di confronto dove si è anche discusso delle iniziative per far recedere la […]

Continua a leggere

SAD: Serve passare alla mobilitazione

Con l’assemblea di Bolzano di ieri siamo a metà del percorso di assemblee convocate per discutere sulla proposta “prendere o lasciare” della dirigenza SAD e quindi ritengo importante tentare un primo bilancio della discussione e di quanto emerso dal confronto con i lavoratori. Una prima considerazione riguarda l’assemblea di ieri a Bolzano dove il sindacato di madrelingua tedesca, la ASGB […]

Continua a leggere
1 2 3 7