Contratto Territoriale TPL Bolzano

I lavoratori devono essere protagonisti del loro destino.
Quanto successo in questi mesi dimostra che nessuno regala niente a nessuno e quindi i lavoratori devono prendere coscienza che il Contratto Provinciale va CONQUISTATO.
Dopo che i lavoratori della SAD hanno scioperato per mesi sembrava che, su iniziativa della Provincia Autonoma di Bolzano, si aprisse uno spiraglio per arrivare ad un accordo territoriale del TPL. Un importante risultato che purtroppo, dopo alcuni incontri, sembra arenato nelle sabbie mobili dei reciprochi veti posti in essere da Confindustria. Mentre con gli artigiani CGIL, CISL e ASGB senza nessun coinvolgimento dei lavoratori, hanno siglato un ipotesi d’accordo che fa propria la filosofia SAD in materia di nastro lavorativo (15 ore), provocando un’ulteriore spaccatura tra le OO.SS. vanificando il senso e l’utilità degli scioperi e la conquista del tavolo territoriale.
Un accordo che non ci piace in quanto viene fatto sulla pelle dei lavoratori che, causa il prevalere di interessi particolari, azzera la possibilità di un accordo territoriale capace di salvaguardare dritti, salario, orario, professionalità e dignità degli operatori del settore trasporti pubblico in provincia di Bolzano.
Come USB Lavoro Privato e ORSA Ferrovia non siamo disposti ad accettare questi giochetti e quindi intendiamo chiamare alle sue responsabilità il Presidente Kompatscher il quale deve portare a compimento l’iter per la definizione del contratto provinciale TPL.
Per contrastare questo accordo che sdogana le 15 ore di nastro lavorativo lasciando ai margini le questioni legate a salario, professionalità e sicurezza del settore, a che ben risponde alle logiche di riposizionamento dei poteri forti all’interno della Provincia, intendiamo avviare una campagna informativa diretta ai/alle lavoratori/trici del settore.
Per questo intendiamo convocare assemblee per tutti i lavoratori/trici del per la tutela dei diritti minimi che si chiamano dignità e tutela della vita sociale
Invitiamo i/le lavoratori/trici a partecipare alle assemblee per essere protagonisti del proprio futuro e per costruire un domani fatto di dignità.

USB lavoro Privato – ORSA Ferrovie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *