11-11-11: Occupy Trento

Venerdì 11 novembre 2011 nella giornata mondiale degli indignados americani di Occupy Wall Street, per chiedere un cambiamento delle politiche neoliberiste che dopo essere state causa della crisi, vengono riproposte dalla triade, BCE, FMI e banca mondiale, a tutti i governi europei come soluzioni della crisi. Taglio del welfare attraverso una nuova macelleria sociale, che sarà votata i parlamento nei […]

Continua a leggere

Trentino: lavoro e autonomia

Seppure senza occupare le prime pagine, da qualche giorno sulla stampa locale vengono riportate notizie riguardanti la situazione trentina relativa alle condizioni del lavoro. Notizie che possiamo riassumere in alcuni grandi aggregati: Anche in Trentino cresce la disoccupazione giovanile, il 90% dei lavori offerti sono precari o stagionali, aumentano i disoccupati, gli iscritti alle liste di mobilità e l’inflazione è […]

Continua a leggere

Perché non sciogliere il popolo?

Dopo il ritiro del referendum greco la riflessione di Rossanda ragiona sul tema della democrazia e della sua reale esigibilità per i normali cittadini. La redazione Credevo che ci fosse un limite a tutto. Quando Papandreou ha proposto di sottoporre a referendum del popolo greco il «piano» di austerità che l’Europa gli impone (tagli a stipendi e salari e servizi […]

Continua a leggere

L’alternativa non è più rinviabile

In questi giorni si sovrappongono notizie preoccupanti sul nostro futuro. Dall’andamento delle borse, allo spread sui BTB, della crescita della disoccupazione, dell’inflazione che arriva al 3,4 % , ecc. Come sempre una stampa asservita al potere fa prevalere le notizie riguardanti le borse, il debito e lo spread mentre le altre notizie, quelle che pesano direttamente sulle condizioni di milioni […]

Continua a leggere

Operazioni immobiliari e diritto alla casa

Pubblichiamo questo contributo di Elio Bonfanti sulle politiche abitative ed immobiliariste della PAT. La Redazione. Spero non basti una risposta stizzita del Presidente Dellai a chi gli chiedeva conto della evidente vocazione immobiliarista della Giunta Provinciale a fermare un dibattito che ha grandi implicazioni sia urbanistiche che politiche. A Trento stiamo assistendo ad un paradosso. A fronte di centinaia di […]

Continua a leggere
1 296 297 298 299 300 311