Corridoio verde del Brennero: trucco per opera inutile

Se una “grande opera” ferroviaria proviamo a mascherarla dentro un corridoio verde forse non si vede che è solo un’opera grande, enormemente costosa, devastante per l’ambiente, incoerente con gli obiettivi dichiarati; forse possiamo sorvolare sul fatto che le risorse per realizzarla sarebbero praticamente solo nuovo debito pubblico; e forse smettiamo di dover discutere sui progetti, anzi li diamo per realizzati. […]

Continua a leggere

Licenziamenti Marangoni: pagano i soliti noti

Dopo aver preso soldi a man bassa dalla Provincia (soldi pubblici! Soldi di tutti!) la Marangoni per ringraziare i cittadini trentini, taglia posti di lavoro e mette molti operai in mobilità. La Marangoni, dopo aver ricevuto per decenni quote enormi di finanziamento pubblico attraverso le varie leggi provinciali in materia industriale e dopo aver ricevuto recentemente dalla Provincia Autonoma di […]

Continua a leggere

Tutti in piazza il 15 ottobre. Appello unitario del coordinamento dei movimenti

IL 15 OTTOBRE SARÀ UNA GIORNATA EUROPEA E INTERNAZIONALE DI MOBILITAZIONE “gli esseri umani prima dei profitti, non siamo merce nelle mani di politici e banchieri, chi pretende di governarci non ci rappresenta, l’alternativa c’è ed è nelle nostre mani, democrazia reale ora!” Commissione Europea, governi europei, Banca Centrale Europea, Fondo Monetario Internazionale, multinazionali e poteri forti ci presentano come […]

Continua a leggere

No alla manovra: Assemblea al CSO Bruno

Che la crisi strutturale e di sistema la vogliono far pagare a noi è ormai un fatto acclamato. Anche i più sfrontati sostenitori del capitalismo e coloro che decantano le doti del mercato come regolatore dell’economia sanno che la torta del profitto si sta rimpicciolendo e che per mantenere i privilegi delle varie caste e corporazioni è necessario restringere i […]

Continua a leggere

Rovereto: la lega non è passata

Oggi a Rovereto oltre 200 persone hanno risposto all’appello di opporsi al giro della padania o meglio al giro della vergogna. In piazza per difendere la Costituzione e dire NO al razzismo. La manifestazione è pienamente riuscita nel suo principale obiettivo: impedire il prologo, o meglio il giro politico della lega, che strumentalizzando un popolare sport come il ciclismo voleva […]

Continua a leggere
1 295 296 297 298 299 303