NO al razzismo. Corteo di solidarietà

sintiGiovedì 5 giugno ore 19 con partenza dal Campo di Piedicastello attaccato con bottiglie incendiarie

A Trento c’è un’emergenza democratica.

A Trento, città tollerante e tranquilla, negli ultimi due mesi e per diverse notti bottiglie Molotov hanno sfiorato camper e roulottes dove dormivano uomini, donne e bambini; per troppe volte la tragedia è stata sfiorata. Dentro quei camper e quelle roulottes c’erano uomini, donne e bambini, c’erano Sinti.

Siamo sconvolti, amareggiati, preoccupati. La mano che ha buttato le bottiglie incendiarie lo ha fatto con l’intento di colpire, non solo di lanciare avvertimenti, con l’intento folle di fare del male. Fare del male a delle persone semplicemente perché appartenenti a una cultura diversa.

Gli spettri della violenza razzista, mai sopiti, riappaiono, proprio qui, nella nostra città.

Chiediamo a tutte le cittadine e a tutti i cittadini democratici di Trento di prendere la parola, di dire basta, di mobilitarsi contro questa violenza folle.

Chiediamo a tutte le forze politiche e sindacali, alle associazioni, alle realtà antirazziste, di mobilitarsi perché la democrazia, la tolleranza non sono valori acquisiti una volta per tutte. Vanno difesi.

Costruiamo assieme un grande corteo pacifico in solidarietà alle famiglie Sinte partendo dal campo sosta di Piedicastello e arrivando fino in piazza Duomo, al cuore della città. Portiamo nelle piazze la nostra voglia di costruire una città aperta e solidale, dei diritti e dell’inclusione. Una città capace di costruire gli anticorpi sociali ad ogni forma di razzismo e discriminazione.

GIOVEDI’ 5 GIUGNO ORE 19.00 CAMPO SINTI DI PIEDICASTELLO

CORTEO FIACCOLATA “NO AL RAZZISMO”

Per aderire: cartadilampedusatrentino@gmail.com

Prime adesioni:

Alessandro Bezzi, Mattia Pelli, Stefano Bleggi, Elena Poli, Paola Rosà, Antonio Senter, Giacomo Zandonini, Antonio Pio Lancellotti, Osvaldo Filosi, Valentina Merlo, Giuliano Denti, Sigrid Marchiori, Alan Ravanelli, Anna Irma Battino, Nicola Canestrini,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.