FIACCOLATA DI SOMMA URGENZA

frattemoriFissare subito il diedro è necessario e possibile.
Ma non lo vogliono fare per logiche di potere giocate sulla nostra pelle!

La “somma urgenza” non è una misura politica a cui ricorrere per ottenere finanziamenti provinciali.
Dopo dieci anni di incuria irresponsabile, Provincia e Comune dichiarano la somma urgenza per imporre un vallo tomo che, oltre a distruggere i terrazzamenti, prolungherebbe il rischio per operai e abitanti di mesi e mesi.
La nuova perizia del professor Barla – che senza la resistenza popolare non sarebbe mai stata realizzata – ha dimostrato che il pericolo è massimo.
Fissare il diedro subito è la soluzione che garantisce la maggior sicurezza per gli operai e per gli abitanti.
Il diedro incombe su via Teatro.
L’arroganza di Provincia e Comune incombe su tutti.
Non deleghiamo a nessuno le nostre vite!
Mobilitiamoci ora.

SABATO 28 GENNAIO, ORE 18,00
RITROVO SOTTO IL MUNICIPIO DI MORI
per poi attraversare le strade di Mori

tribù delle fratte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.