Sad: Primo sciopero contro la disdetta

Questa mattina i lavoratori della SAD di Bolzano hanno presidiato la provincia in occasione dello sciopero provinciale di 4 ore contro la scellerata scelta aziendale di disdettare tutti gli accordi aziendali fin da ora in vista di una gara di appalto che ci sarà non prima della fine del 2018. I dati ci dicono che la partecipazione dei lavoratori allo […]

Continua a leggere

SAD: il 6 ottobre sarà sciopero

I sindacati USB Lavoro Privato, Cgil, Cisl, Uil e Asgb a seguito della disdetta dei contratti di secondo livello da parte della SAD hanno proclamato per il prossimo 6 ottobre 4 ore di sciopero per tutto il personale di SAD Spa, il quale si asterrà dall’attività lavorativa garantendo come da normativa di legge i servizi minimi. Lo sciopero è la […]

Continua a leggere

SAD: No al gioco delle “tre carte” proposto da Vettori

Oggi si è svolto il previsto incontro al Commissariato del Governo a Bolzano nell’ambito della procedura prevista dalla legge sulla regolamentazione (meglio sarebbe chiamarla “dissuasione”..) dello sciopero che unitariamente i sindacati USB lavoro privato, ASGB, Cgil, Cisl, Uil e Orsa Ferrovie hanno avviato a seguito del persistere da parte di SAD nel mantenere la disdetta unilaterale dei contratti aziendali cancellando […]

Continua a leggere

Sad: ora serve organizzare la lotta

Nell’incontro di venerdì 2 settembre 2017, dopo il pronunciamento dei lavoratori nelle vaie assemblee, nessun sindacato ha sottoscritto la proposta della SAD in materia di nastro orario, tempi accessori e sospensione della disdetta degli accordi di secondo livello. Con questa scelta i lavoratori hanno dato una grande lezione di dignità, oltre che di etica morale, al signor Gatterer e al […]

Continua a leggere

SAD: Serve passare alla mobilitazione

Con l’assemblea di Bolzano di ieri siamo a metà del percorso di assemblee convocate per discutere sulla proposta “prendere o lasciare” della dirigenza SAD e quindi ritengo importante tentare un primo bilancio della discussione e di quanto emerso dal confronto con i lavoratori. Una prima considerazione riguarda l’assemblea di ieri a Bolzano dove il sindacato di madrelingua tedesca, la ASGB […]

Continua a leggere
1 2