Lettera a Luca Mercalli

Egregio sig. Mercalli, domani sera e sabato lei sarà presente nella mia città per premiare, insieme al presidente della Provincia di Trento ed al nostro sindaco, una scuola meritevole per il suo impegno ambientale; questa è proprio una bella cosa, per dei giovani che si sforzano di salvaguardare un bene importantissimo ottenere, appunto, un bel riconoscimento.
Purtroppo, se da un lato questo evento mi rallegra molto, dall’altro mi fa arrabbiare tanto da non riuscire a descrivere quello che veramente provo.
Ben inteso che la sua presenza è graditissima, il gradimento non è così alto per i suoi accompagnatori che, a mio parere, non nutrono nessun sano interesse per l’ambiente che ci circonda: il presidente Pacher, infatti, il 18 febbraio 2013 si è recato a Roma dal governo dove ha ottenuto l’accordo per avere approvati il progetto preliminare del TAV Brennero-Verona ( tratta trentina ) entro il 2014 ed il progetto esecutivo entro il 2015, mentre il nostro sindaco è ancora indeciso sul pronunciarsi su un’opera che in molti, ormai, sappiamo essere inutile e dannosissima per tutti e tutto.

Per questo saremo presenti fuori dal palazzo, sede della manifestazione, con le bandiere NOTAV e con un volantino informativo, ben contenti di poter salutare un “nostro alleato” come lei.

La saluto cordialmente anche a nome del comitato ‘na slinza NOTAV Rovereto
Ezio Ferrari

113 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *