Si può vivere anche senza le aperture domenicali dei negozi.

I paesi del Nord Europa chiudono le domeniche ed in alcuni casi anche il sabato pomeriggio e nessuno lamenta l’impossibilità di fare la spesa a causa di queste chiusure. M qui siamo in Italia punta del liberismo sul versante della distruzione dei diritti dei lavoratori. Ha iniziato Berlusconi senza grande successo, poi aiutato dallo spread Monti e Fornero hanno assestato […]

Continua a leggere

Progettone e occupazione in Trentino

E’ iniziata la campagna elettorale e sulla stampa locale iniziano gli articoli in versione compiacente rispetto alle politiche del lavoro messe in campo della provincia. Nei giorno scorsi abbiamo letto del mini accordo che riguardava i lavoratori del Progettone con dati riguardanti l’aumento occupazione, delle risorse e sul salario anticipava l’aumento che sarà definito in un accordo in divenire. Nessuno […]

Continua a leggere

Di Maio, Marcinelle e i morti sul lavoro

Il ministro Di Maio vicepremier del governo del cambiamento, spinto forse dalla necessità di apparire in occasione della grande manifestazione organizzata da USB dei braccianti del foggiano ha parlato anche della ricorrenza della strage degli italiani in Belgio dicendo: “La riflessione che suscita in me Marcinelle è che non bisogna partire. Non bisogna emigrare e dobbiamo lavorare a non far […]

Continua a leggere

Voucher e decreto dignità

La proposta di riattivare i voucher per il settori dell’Agricoltura e del Turismo avanzata in questi giorni dal ministro dell’agricoltura Centinaio ha trovato l’appoggio di Di Maio, il quale con la stessa facilità con cui il camaleonte cambia colore, lui cambia le sue roboanti dichiarazioni. Solo qualche giorno fa davanti al pressing leghista il ministro del Lavoro e dello Sviluppo […]

Continua a leggere

Glas Mueller: una chiusura frutto dell’arroganza padronale

Ora è ufficiale quello che si temeva da tempo. L’arroganza della signora Christine non ha permesso il subentro ed il proseguo dell’attività produttiva dell’azienda. Così questa vicenda è arrivata al suo epilogo più negativo. La proprietà chiude impedendo che altri possono proseguire l’attività. Come era stato facile prevedere la labile speranza di un subentro in Glas Mueller – vedi proposta […]

Continua a leggere
1 2 3 24