Morte di un operaio. A 87 anni

valbrunaOttantasette anni e non sentirli. Chi non vorrebbe ritrovarsi così in buona forma, a quell’età? L’unico problema è che non dovresti andare a lavorare, suggerirebbe qualsiasi medico.
E invece Valerio Sardo, vicentino, stamattina stava trafficando all’interno dell’acciaieria Valbruna. Alla sua età. Con l’azienda, dopo la pensione, aveva firmato un contratto di “consulenza”. Ma continuava a fare quello che faceva prima, non stava in ufficio e non mandava le sue consulenze via email. Non era un ingegnere, è evidente…
Ci aveva passato dentro tutta la vita e ce l’ha anche lasciata, travolto da un muletto. Solo 9 mesi fa, tra il 4 e il 5 dicembre 2013, un altro operaio molto più giovane – è morto nella stessa fabbrica. Recidivi, e maniaci del risparmio sui costi.
Tutti dicono infatti che “Valerio era molto stimato”. E certo, a quell’età era ancora in grado di fare il lavoro di uno molto più giovane, a una frazione dello stipendio dell’altro…
I sindacati presenti in fabbrica, dopo un paio d’ore, hano bloccato la produzione. Atto doveroso… Ma dov’erano fino a ieri mattina, quando Valerio girava sui luoghi della produzione più rischiosa che si conosca (prima di scendere in miniera o di mettersi alla guida di un Tir o di un treno)? A leccare il cula del padrone, se ci è consentita l’espressione cruda…
E infatti è stata l’azienda a mandare a casa i dipendenti, per sciacquarsi l’immagine. “La Direzione Aziendale delle Acciaierie Valbruna si stringe con cordoglio alla famiglia di Valerio Sardo, persona stimatissima e amata da tutti. Appena appresa la notizia dell’infortunio, avvenuto alle ore 10 di stamattina, i vertici hanno disposto l’immediato fermo delle attività per un’intera giornata, in segno di lutto e di vicinanza ai familiari e ne hanno dato tempestiva comunicazione alle Organizzazioni Sindacali”.
Non c’è limite, per voi padroni, vero?
Fonte Contropiano.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.