Lettera di un professore ai suoi studenti

PremessaHo scritto questa lettera ai miei studenti per salutarli, e per spiegare come mai quest’anno non saròcon loro.L’ho scritta anche per condividere con loro una lezione più importante di quelle di chimica:una lezione sul rispetto reciproco.Vuole essere una lezione concreta, calata nel momento storico che stiamo vivendo,un momento di sofferenza per tutti.Ho mandato questa lettera a “l’Adige” il 20 settembre […]

Continua a leggere

Solidarietà contro le discrminazioni

Governo e confindustria vogliono dividerci per affondare i colpi e riorganizzare violentemente il loro comando sul lavoro e sulle nostre vite. Vorrebbero farci credere che il nostro nemico sia colui o colei che fatica e lavora accanto a noi, che porta a casa lo stesso modesto stipendio, che deve spaccarsi la schiena fino a 67 anni senza tregua. Dovremmo saperlo […]

Continua a leggere

La festa del 1 maggio non è in vendita

Lettera aperta al Sindaco di Trento. Illustrissimo SignorSindaco di TrentoDott. Franco IaneselliVia Belenzani 1938122 TRENTO Oggetto: richiesta di chiusura dei negozi commerciali in occasione della festa dei lavoratori. Illustrissimo Sindaco di Trento, USB lavoro privato le scrive in rappresentanza di molti lavoratori e lavoratrici del commercio che intendono elevare la loro protesta per l’apertura dei negozi commerciali nella giornata della […]

Continua a leggere

Difendiamo la libertà di cura

VIGILIAMO SULLA GESTIONE DELLA CONTINUA EMERGENZA SANITARIA, SULLE CAUSE E LE CONSEGUENZE! Riceviamo frequenti richieste di chiarimenti su come comportarsi di fronte alla campagna vaccinale in corso a fronte di frequentissimi casi di reazioni avverse che obbligano a lunghi periodi di malattia, peraltro penalizzati dalle detrazioni stipendiali per effetto della così detta “norma Brunetta”. A ciò si aggiungano le notizie […]

Continua a leggere

USB: No a discriminazioni fra lavoratori

L’ordinanza di Fugatti su nidi scuole materne va ritirata L’ordinanza di Fugatti presidente della PAT, che permette la frequenza di nidi e scuole materne solo ai figli del personale sanitario, è contro ogni principio costituzionale e presenta preoccupanti connotati di discriminazione sociale. Fermo restando il rispetto per medici ed infermieri oltre che per la loro professione, riteniamo questa una scelta […]

Continua a leggere
1 2 3 34