USB aderisce alla Manifestazione a Ghedi contro la guerra

Comunichiamo l’adesione di USB alla Manifestazione del 20 gennaio a Ghedì e alla sua Aerobase. Contro la permanenza nel nostro paese di basi e siti nucleari, per l’adesione concreta dell’Italia ai trattati internazionale che proibiscono la proliferazione nucleare, per la riconversione delle spese militari in programmi di sviluppo dei diritti sociali, universitari e gratuiti. Esecutivo Nazionale USB _________________________ La recente […]

Continua a leggere

Per la guerra e per le banche i soldi ci sono sempre…

Purtroppo non esiste un girone dantesco dove dovrebbero scontare la pena eterna tutti quelli che ci hanno portato a sperperare una pazzesca quantità di denaro, peraltro ancora da determinare con precisione, ma certamente non inferiore ai 20 miliardi complessivi per l’acquisto degli inutili F35. Fra i traditori della patria senza dubbio perché hanno dissipato risorse preziose per il Paese in […]

Continua a leggere

Spese militari e 25 aprile

SIPRI: Crescono le spese militari nel mondo. USA sempre in testa. Italia incremento dell’11% Secondo uno studio condotto dall’Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma (il SIPRI) la spesa militare globale totale è salita a 1.686.000 miliardi di dollari nel 2016, con un incremento del 0,4 per cento in termini reali rispetto al 2015. L’Italia ha fatto registrare uno degli […]

Continua a leggere

Siria, attacco chimico e nuovo caso Powell

Prendiamo a prestito dal blog intelligonews:le interviste della civetta l’intervista a Diego Fusaro da parte del giornalista Stefano Ursi che ci sembra riassumere in poche righe la situazione in Siria. La redazione Siria, prove Usa attacco chimico. Fusaro: ”Nuovo caso Powell. Preparano opinione pubblica”. Militari e intelligence Usa avrebbero intercettato comunicazioni fra militari siriani ed esperti sulla realizzazione dell’attacco chimico. […]

Continua a leggere

C’e’ qualche cosa d’altro di cui parlare oltre ad Olimpiadi e Isis

Siamo ad oltre la metà di questa estate, le giornate cominciano ad accorciarsi ma tra il caldo, l’Isis e le Olimpiadi sembra che in questo paese non si muova nulla e si siano dimenticati i veri problemi della gente comune. Certo le guerre che si stanno acuendo nel Medio Oriente ed in Africa non sono un piccolo problema ma vengono […]

Continua a leggere
1 2 3 5