Manovre strategiche dietro la crisi del coronavirus

Mentre la crisi del Coronavirus paralizza intere società, potenti forze si muovono per trarre il massimo vantaggio dalla situazione. Il 27 marzo la Nato sotto comando Usa si è allargata da 29 a 30 membri, inglobando la Macedonia del Nord. Il giorno dopo – mentre proseguiva l’esercitazione Usa «Difensore dell’Europa 2020», con meno soldati ma più bombardieri nucleari – è […]

Continua a leggere

USB aderisce alla Manifestazione a Ghedi contro la guerra

Comunichiamo l’adesione di USB alla Manifestazione del 20 gennaio a Ghedì e alla sua Aerobase. Contro la permanenza nel nostro paese di basi e siti nucleari, per l’adesione concreta dell’Italia ai trattati internazionale che proibiscono la proliferazione nucleare, per la riconversione delle spese militari in programmi di sviluppo dei diritti sociali, universitari e gratuiti. Esecutivo Nazionale USB _________________________ La recente […]

Continua a leggere

Per la guerra e per le banche i soldi ci sono sempre…

Purtroppo non esiste un girone dantesco dove dovrebbero scontare la pena eterna tutti quelli che ci hanno portato a sperperare una pazzesca quantità di denaro, peraltro ancora da determinare con precisione, ma certamente non inferiore ai 20 miliardi complessivi per l’acquisto degli inutili F35. Fra i traditori della patria senza dubbio perché hanno dissipato risorse preziose per il Paese in […]

Continua a leggere

Spese militari e 25 aprile

SIPRI: Crescono le spese militari nel mondo. USA sempre in testa. Italia incremento dell’11% Secondo uno studio condotto dall’Istituto Internazionale di Ricerche sulla Pace di Stoccolma (il SIPRI) la spesa militare globale totale è salita a 1.686.000 miliardi di dollari nel 2016, con un incremento del 0,4 per cento in termini reali rispetto al 2015. L’Italia ha fatto registrare uno degli […]

Continua a leggere

Siria, attacco chimico e nuovo caso Powell

Prendiamo a prestito dal blog intelligonews:le interviste della civetta l’intervista a Diego Fusaro da parte del giornalista Stefano Ursi che ci sembra riassumere in poche righe la situazione in Siria. La redazione Siria, prove Usa attacco chimico. Fusaro: ”Nuovo caso Powell. Preparano opinione pubblica”. Militari e intelligence Usa avrebbero intercettato comunicazioni fra militari siriani ed esperti sulla realizzazione dell’attacco chimico. […]

Continua a leggere
1 2 3 5