Presidio USB all’INPS e al Festival dell’economia

Oggi USB ed i lavoratori dell’Inps di Trento hanno effettuato un presidio informativo e di protesta sotto la sede dell’Inps Regionale per informare la cittadinanza sui motivi del mal funzionamento dell’Istituto che da oltre un anno abbiamo denunciato ai massimo dirigenti dell’Istituto i quali hanno sempre fatto orecchie da mercante. Malfunzionamento che si traduce in code anche di 200 persone […]

Continua a leggere

Benvenuti al festival dell’ipocrisia

Non possiamo che mettere in discussione l’editto-riale di Tito Boeri, presidente dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale – INPS, soggetto già noto per le sue manovre di smantellamento dell’Istituto, delle sue più che necessarie funzioni non che utilità sociali, promuovendo l’accanita privatizzazione del bene pubblico e del welfare nazionale. Come premessa iniziamo con il mettere in discussione le conoscenze del Presidente […]

Continua a leggere

Inizia il festival dell’ipocrisia numero 13

Il prossimo 31 maggio inizia la tredicesima fiera degli illusionisti dell’economia e della politica, Un festival dell’economia che, stando al titolo, tratta di lavoro (che manca) e di tecnologia (che sostituisce lavoro vivo) senza però affrontare il vero problema: La riduzione drastica dell’orario di lavoro a parità di salario per creare occupazione liberare tempo da dedicare ai bisogni, alla cultura […]

Continua a leggere

Ora basta!!! Incrociamo le braccia

Noi tutti dipendenti di Amr iscritti a Usb, presenti all’assemblea dei lavoratori del 22 dicembre  2017, di fronte alla pressochè totale chiusura emersa nell’ultima riunione del CdA (del 19/12/2017), abbiamo deciso di dichiarare lo stato di agitazione che inizia con lo sciopero odierno di tutta la giornata. Siamo consapevoli che la nostra astensione dal lavoro creerà disagio all’utenza, ma questo atto di rinuncia volontaria […]

Continua a leggere

Chiuso il festival degli illusionisti

Chiude il festival dell’economia numero 12 dedicato a “la salute diseguale” e stando alle notizie di stampa è stato un successo e il direttore (l’economista Tito Boeri) nell’intervista di congedo non ha perso l’occasione per schierarsi a favore del vaccino obbligatorio come fosse un medico e non un economista. Premesso che sui vaccini ognuno deve essere libero di assumere la […]

Continua a leggere
1 2 3 7