Quando la RSU risponde per conto dell’azienda

DOLOMITBUSPrendiamo atto del comunicato a firma della RSU di Dolomiti Bus, per nostra natura non abbiamo nessuna intenzione di polemizzare – anche se i motivi di polemica non mancano – in quanto USB Lavoro Privato non ritiene la RSU una controparte con la quale ingaggiare battaglie a colpi di comunicati.
Quello che però non possiamo lasciare passare sotto silenzio è il fatto che:

• La RSU pur non essendo stata nominata o accusata di alcunché, affigge nelle bacheche aziendali un comunicato di risposta al nostro comunicato/volantino che riguardava eventuali scelte di Dolomiti Bus (tra le quali anche il contratto di Busitalia) non parlando assolutamente del ruolo della RSU;

• USB ha voluto semplicemente informare in tempo i lavoratori affinché possano fare i dovuti approfondimenti delle differenze dei due contratti. Troviamo strano che qualcuno si preoccupi del fatto che i lavoratori vengano informati in tempo e possano discuterne con tranquillità;

• USB non accetta che i lavoratori siano costretti a decidere di questioni così importanti, come il contratto aziendale, in poco tempo (1 o 2 ore di assemblea) pressati dal prendere o lasciare. Questa non è democrazia, è un’altra cosa;

• USB non condivide il metodo che sembra trasparire dal comunicato a firma RSU, ovvero che prima si decide con la Direzione aziendale e poi si informano i lavoratori. Notiamo che la RSU parla di assemblee informative “ le decisioni saranno prese dopo le assemblee con tutti i lavoratori..” e non di voto vincolante dei lavoratori tramite referendum, il vero strumento democratico del quale invitiamo la RSU a farne uso.

Infine speriamo che una RSU così “democratica” abbia il coraggio di invitare alle prossime assemblee (visto che si fregiano di rappresentare “tutte le sigle sindacali”) anche i rappresentanti esterni all’azienda di USB Lavoro Privato.

Infine vogliamo richiamare l’attenzione dei lavoratori sul pesante scivolone di questa RSU quando scrive a fine comunicato “..Quando si decide di fare terrorismo per proselitismo…”. Che dire!! Dare del terrorista ad un lavoratore che sceglie un sindacato diverso dalle tre confederazioni è offensivo e poco democratico.

Comunque USB Lavoro Privato attende fiduciosa di poter partecipare alle assemblee sindacali indette per i lavoratori di Dolomiti Bus e chiediamo, in nome della democrazia e del pluralismo tanto cari alla RSU, di esporre questo comunicato nelle bacheche sindacali.

USB Lavoro Privato di Dolomiti Bus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.