Napolitano: Un presidente silente

Domenica scorsa, Bossi da Venezia ha invocato la secessione della padania rilanciandola come principale obiettivo del suo partito, La lega Nod. L’invocazione della secessione da parte di un ministro della repubblica è un atteggiamento eversivo” Non ha dubbi Stafano Rodotà, che dalle colonne de Il fatto quotidiano, denuncia questo attacco alla Costituzione da parte della lega Nord e chiede un […]

Continua a leggere

TAV, TV, PD piemontese e informazione.

Idra risponde, dalla Toscana prosciugata, all’on. Stefano Esposito che protesta per l’intervento di Luca Mercalli nella trasmissione di Fabio Fazio ‘Che tempo che fa’. Non conosciamo l’on. Stefano Esposito e, solo televisivamente, il meteorologo Luca Mercalli. Non abbiamo visto la trasmissione “Che tempo che fa” commentata dall’on. Esposito nella nota stampa odierna a sua firma. Ci siamo fatti una qualche […]

Continua a leggere

Espulso dalla Cgil per aver contestato il giro della padania

“Deve fare riflettere l’espulsione decisa dal sindacato nonostante ci siano video che dimostrano come siano andati realmente i fatti”. Non ho rimorsi e non ho colpe. Ecco l’accorata lettera di Mauro Caffo “Sono il funzionario CGIL coinvolto nei tafferugli dello scorso 08 settembre a Salsomaggiore. La mia vicenda, balzata agli onori della cronaca nazionale come un qualcosa di fuori dal […]

Continua a leggere

Aumento dell’Iva e spese militari

Da oggi è scattato l’aumento dell’Iva dal 20 al 21%, previsto nel testo del decreto sulla finanziaria lacrime e sangue approvata dal parlamento nei tempi imposti dalla BCE di cui si è fatto garante il presidente Napolitano. Una scelta che farà aumentare tutti i prezzi, dagli alimentari ai frigoriferi fino ai costi dei servizi a partire dai trasporti. Solo per […]

Continua a leggere

Ma che paese siamo?

Economia: Tremonti che ieri voleva mettere i dazi alle produzioni cinesi, oggi si inchina alla Cina affinché compri il nostro debito. Adesso, oltre alla BCE avremmo anche la Cina a dettare le regole alla nostra politica economica con un governo ormai ridotto a ruolo di puro caporalato con il compito di raschiare salari e diritti per garantire rendimenti e profitti […]

Continua a leggere
1 310 311 312 313 314 319