Il sergente della BCE

Provate ad indovinare chi ha detto questa frase: “I contenuti della lettera di Draghi e Trichet rappresentano la base su cui impostare politiche per far uscire l’Italia dalla crisi. E’ siderale la distanza tra quelle analisi e ciò che il governo ha concretamente fatto, o meglio non fatto in queste settimane. Qualunque governo … dovrà ripartire dai contenuti di quella […]

Continua a leggere

Trentino, BCE e il 15 ottobre

La BCE con una lettera, rimasta segreta fino ad ieri, detta i contenuti della manovra economica al Governo Italiano che Tremonti ha voluto spacciare come farina del suo sacco. Marcegaglia, non contenta delle richieste dalla BCE rilancia presentando piano (salva Italia !!!) in 9 punti fatto di liberalizzazioni, privatizzazioni, svendita dei beni dello Stato, modifica in senso liberista della Costituzione […]

Continua a leggere

Trentino: l’isola (felice) che non c’è

I giornali locali hanno riportato i dati riguardanti il lavoro dei giovani in Trentino che i temi della manovra, del patto dio Milano e dell’A22 avevano relegato ai margini della cronaca. Nonostante che da parte di molti soggetti si tenti ancora di “correggere” o “giustificare” questa realtà, i dati dimostrano che il Trentino, nonostante le grandi disponibilità finanziarie – rispetto […]

Continua a leggere

Il modello Napoli si può esportare

Dopo tre mesi di intenso lavoro, durante il quale sono stati consultati esperti di differenti discipline economiche, giuridiche, aziendali, oltre ad esponenti della società civile e delle associazioni ambientaliste, la giunta di Napoli ha approvato la trasformazione della società per azioni Arin che gestisce il servizio idrico a Napoli in azienda speciale. Si tratta della prima giunta in Italia che […]

Continua a leggere

Il 15 ottobre indignati in piazza

Un’assemblea piena di ragazzi e ragazze, il programma di una mobilitazione per i beni comuni, per lo stato sociale, per il lavoro: per cambiare la politica e soprattutto questa classe politica. Non sembrava neanche di stare nella depressa Italia, ieri, all’ex cinema Palazzo occupato di San Lorenzo. Gli «indignati» infatti, e cioè i movimenti, gli studenti e i ricercatori, gli […]

Continua a leggere
1 302 303 304 305 306 312