Un audit per i cittadini

Questo appello proviene dalla Francia per creare una commissione di audit del debito pubblico in grado di visionare come è fatto quel debito, come è stato contratto a favore di chi e di quali interessi. Noi vogliamo fare nostra questa proposta per rivedere in profondità l’entità del debito pubblico italiano accumulato nel tempo per favorire rendite, profitti, interessi di casta […]

Continua a leggere

Acqua: In 100.000 contro le privatizzazioni

Sono 100 mila, secondo gli organizzatori, i manifestanti che oggi partecipano a Roma al corteo per “chiedere il rispetto dell’esito dei referendum sull’acqua”. All’iniziativa, organizzata dal Forum dei movimenti per l’acqua, partecipano diverse realtà dell’associazionismo e in testa, dietro lo striscione ‘Ripubblicizzare l’acqua, difendere i beni comunì, sfilano anche i sindaci di alcune città come Napoli, Giulianova, Corchiano, Monterotondo, Nola, […]

Continua a leggere

Sud America. Le domande che attendono risposta

Nella giornata di venerdì 25 novembre il giornale l’Adige pubblicava a tutta pagina la notizia della riunione in Cile della commissione dei Consultori a cui hanno partecipato, oltre a Pacher anche Claudio Civettini della Lega Nord e Gianfranco Zanon e Ciro Russo dell’ATM. Senza voler rivangare vecchie questioni (come i finanziamenti al Frigorifico ,ecc) sulle quali la provincia insiste in […]

Continua a leggere

Tonini e Ichino: precarietà a vita per tutti??

La lettera del senatore Tonini apparsa sul quotidiano l’Adige il giorno 26 novembre sulla crisi economica italiana lascia sconcertati. Dopo averci “rassicurato” sull’esigibilità del pareggio di bilancio statale nel 2013 dimenticandosi di spiegare chi il debito pubblico (1.900 miliardi di euro) lo dovrà pagare, ci insegna pure che è il mercato del lavoro il settore da ammodernare: troppe infatti le […]

Continua a leggere

Tagli alla cultura e occupazione

Siamo i lavoratori esternalizzati della biblioteca comunale di Via Roma, coloro che con il loro lavoro, ormai da anni, fino ad oggi hanno permesso l’apertura della biblioteca stessa nelle ore serali (durante la settimana prendiamo servizio alle 17.00) fino alle 20.30, e nel pomeriggio del venerdì, così come nell’intera giornata del sabato. Leggendo questa mattina le pagine dei quotidiani siamo […]

Continua a leggere
1 285 286 287 288 289 304