Difendiamo la Costituzione

DIFENDEREMO CON I DENTI LA NOSTRA COSTITUZIONE DA SERVI DI BANCHE E PADRONI.

Dopo aver prodotto la crisi per fame di profitto.
Dopo aver trasferito le perdite delle banche private nel debito pubblico degli stati.
Dopo aver lasciato libera la speculazione di azzannare il debito sovrano degli stati dissestandone ancora di più i bilanci.
Dopo aver distrutto lo stato sociale, creato ancora più precari e disoccupati in tutta Europa con politiche di austerity per rimettere a posto i bilanci che banche e governi hanno dissestato. Dopo tutto questo, i banchieri di Bruxelles pretendono che l’Italia sia sottomessa alla logica del mercato e pretendono che la nostra costituzione, scritta con il sangue partigiano, sia modificata sotto loro dettatura.

NESSUNO, SE NON IL POPOLO ITALIANO, DECIDE IL DESTINO DEL POPOLO ITALIANO. DIFENDEREMO CON I DENTI I PRINCIPI SOCIALI INSERITI NELLA NOSTRA COSTITUZIONE.

NO ALL’INSERIMENTO DEL VINCOLO DI BILANCIO IN COSTITUZIONE

NO ALLA MODIFICA DELLO STATUTO DEI LAVORATORI
NO ALLA MODIFICA DELL’ART 41 
NO AD UNA MANOVRA CLASSITA

Diffondiamo questo appello ( da controlacrisi.org)  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *