Intervista a Rinaldini – La Cgil che vogliamo

Prendiamo a prestito da GlogalPoeject l’intervista a Gianni Rinaldini sullo sciopero di categoria di 8 ore e sulla manifestazione nazionale a Roma del 9 marzo. Molti i temi che abbiamo toccato: dalla difesa dell’articolo 18, passando per il tema del cambiamento del mercato del lavoro, alle linee del governo Monti e inevitabilmente dello scenario europeo dopo il precipitare della situazione […]

Continua a leggere

Tav e Fiat: No alle intimidazioni ed ai ricatti

Tav e Fiat, Ambiente e diritti sono sempre più questioni inscindibili e legate da un unico filo conduttore: Le libertà Costituzionali. Quella contro i manifestanti NO TAV di ieri è stata un’operazione di polizia squisitamente politica, che operando 26 fermi ed arresti mirati, tende a dividere la popolazione della Valsusa da tutti quei cittadini che hanno voluto portare, nei gironi […]

Continua a leggere

Un discorso classista

Pubblichiamo questa presa di posizione del PRC provinciale che esprime alcune considerazioni importanti rispetto al discorso di fine anno del Presidente Napolitano. La Redazione L’analisi sulla situazione italiana espressa nel discorso di fine anno da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ci vede in totale disaccordo. Ancora una volta, il Presidente si fa portavoce consapevole delle raccomandazioni che la […]

Continua a leggere

Diritto allo studio: mobilitazione internazionale

Nel 2008, a un anno dalla drastica frenata dei mercati, una finanziaria approvata per decreto in agosto tagliava la formazione pubblica in modo disastroso favorendone l’ uso privato e la dequalificazione. Dopo qualche anno di proclami, precarietà e salvataggi pubblici delle banche, la crisi si sta dispiegando nella sua interezza. Il futuro, che qualcuno azzarda ancora a prometterci è fallito, […]

Continua a leggere

11-11-11: Occupy Trento

Venerdì 11 novembre 2011 nella giornata mondiale degli indignados americani di Occupy Wall Street, per chiedere un cambiamento delle politiche neoliberiste che dopo essere state causa della crisi, vengono riproposte dalla triade, BCE, FMI e banca mondiale, a tutti i governi europei come soluzioni della crisi. Taglio del welfare attraverso una nuova macelleria sociale, che sarà votata i parlamento nei […]

Continua a leggere
1 24 25 26 27