Trentino Trasporti condannata per attività antisindacale

Importante sentenza che condanna Trentino Trasporti per attività antisindacale. La Corte d’Appello di Trento in data 12 aprile ha riformato la sentenza n. 130/ 17 del Tribunale di Trento dichiarando antisindacale il comportamento di Trentino Trasporti per aver sostituito il delegato Mauro Mazzetti quale RLS e ordina a Trentino Trasporti la cessazione di tale comportamento. (leggi comunicato USB) Una sentenza […]

Continua a leggere

I “Caporali” pubblici del 3° millenio

Il 10 aprile il Consiglio Comunale di Rovereto ha approvato una delibera dal titolo accattivante “progetto straordinario per il sostegno all’occupazione 2018-2020”. Tale progetto è interamente finanziato da fondi comunali mediante la destinazione di parte dei dividendi di Dolomiti Energia (in totale 1 milione e rotti di euro). Verrebbe da dire…Bravi..ridistribuiscono ricchezza investendo su occupazione e dignità – per lo […]

Continua a leggere

Populismo, pragmatismo o radicalità?

Oggi la Fiom organizza un convegno sul populismo sindacale. Il riferimento è persino esplicito alla sconfitta storica in GD Bologna che ha assegnato a USB il primato. Non è quindi un caso l’utilizzo pretestuoso della categoria del populismo ormai abbondantemente in voga tra le forze politiche tradizionali responsabili del massacro sociale di questi ultimi decenni. Quando si pratica il sindacalismo […]

Continua a leggere

I lavoratori di Trentino Trasporti non sono agnelli sacrificali

A seguito di quanto emerso sulla stampa in questi ultimi giorni circa la presunta apposita mancata raccolta dei richiedenti asilo ad una fermata dell’autobus di Marco, come USB non possiamo non intervenire in difesa di quei lavoratori che si sono sentiti discriminati e ingiustamente additati come razzisti. Premesso che l’Unione Sindacale di Base prende le distanze, senza se e senza […]

Continua a leggere

La lotta dei lavoratori SAD non si ferma

Nei prossimi giorni i lavoratori della SAD di Bolzano, su indicazione di Cgil, Cisl, Uil, Asgb, Orsa ferrovie e Usb, scenderanno nuovamente in sciopero (il numero 10) contro l’arroganza aziendale che vuole cancellare diritti conquistati in 30 anni di lotta ed imporre condizioni di lavoro inaccettabili con nastri orari di 15 ore giornaliere. Ma non solo, le prossime iniziative di […]

Continua a leggere
1 2 3 4 44