Presidio USB all’INPS e al Festival dell’economia

Oggi USB ed i lavoratori dell’Inps di Trento hanno effettuato un presidio informativo e di protesta sotto la sede dell’Inps Regionale per informare la cittadinanza sui motivi del mal funzionamento dell’Istituto che da oltre un anno abbiamo denunciato ai massimo dirigenti dell’Istituto i quali hanno sempre fatto orecchie da mercante. Malfunzionamento che si traduce in code anche di 200 persone […]

Continua a leggere

Siglato l’integrativo alla Dana Italia di Arco e Rovereto.

Giovedì 26 aprile in tarda sera, dopo oltre 15 incontri, si è arrivati alla sigla del rinnovo del contratto integrativo aziendale della Dana Italia, riguarda gli oltre 700 dipendenti del Trentino che la prossima settimana saranno chiamati a validarlo con voto segreto. L’ipotesi di accordo prevede una rigorosa strutturazione delle relazioni sindacali e importanti investimenti negli stabilimenti di Arco e […]

Continua a leggere

AMR- un’altra brutta pagina di “sindacalismo”

Denunciamo pubblicamente a tutti i lavoratori l’agghiacciante posizione assunta dalle sigle CGIL e UIL, che si sono rese responsabili della firma di un accordo di sforamento del 20% del precariato in azienda, proposto dalla direzione di Amr nell’incontro del 16/04/2018. E non parliamo dei loro Rsa (di cui quello Cgil non era nemmeno presente), ma dei due funzionari sindacali Carotta […]

Continua a leggere

I “Caporali” pubblici del 3° millenio

Il 10 aprile il Consiglio Comunale di Rovereto ha approvato una delibera dal titolo accattivante “progetto straordinario per il sostegno all’occupazione 2018-2020”. Tale progetto è interamente finanziato da fondi comunali mediante la destinazione di parte dei dividendi di Dolomiti Energia (in totale 1 milione e rotti di euro). Verrebbe da dire…Bravi..ridistribuiscono ricchezza investendo su occupazione e dignità – per lo […]

Continua a leggere

I lavoratori di Trentino Trasporti non sono agnelli sacrificali

A seguito di quanto emerso sulla stampa in questi ultimi giorni circa la presunta apposita mancata raccolta dei richiedenti asilo ad una fermata dell’autobus di Marco, come USB non possiamo non intervenire in difesa di quei lavoratori che si sono sentiti discriminati e ingiustamente additati come razzisti. Premesso che l’Unione Sindacale di Base prende le distanze, senza se e senza […]

Continua a leggere
1 2 3 8