È la semplicità che è difficile a farsi

È andato tutto come doveva andare. L’assemblea blindata del 23 settembre a Milano, convocata da CUB, SI Cobas, USI e Slai Cobas ha deciso di proseguire nella proclamazione dello sciopero generale per il 27 ottobre respingendo la proposta di convocarlo unitariamente in un’altra data successiva come richiesto pubblicamente da USB. Una richiesta, la nostra, formulata dopo aver appreso, attraverso la […]

Continua a leggere

Pontedera: l’ennesima vittima sul lavoro….

Fabio Cerretani, l’ennesima vittima di un sistema di sfruttamento insopportabile. Da anni denunciamo il progressivo scivolamento delle relazioni tra lavoratori e sistema imprenditoriale verso forme di nuovo servilismo. Il castello di norme antioperaie costruito in questi ultimi 20 anni, dalla legge n. 196 del 24 giugno 1997, (conosciuta anche come pacchetto Treu) sino all’attuale Jobs Act, passando per l’abolizione dell’Art. […]

Continua a leggere

Appello alla fondazione Gramsci di Bologna

“Si può anzi dire che la crisi scolastica che oggi imperversa è appunto legata al fatto che questo processo di differenziazione e particolarizzazione avviene caoticamente, senza principi chiari e precisi, senza un piano bene studiato e consapevolmente fissato: la crisi del programma e dell’organizzazione scolastica, cioè dell’indirizzo generale di una politica di formazione dei moderni quadri intellettuali, è un aspetto e una complicazione della crisi organica […]

Continua a leggere

Per uno Sciopero generale unitario, di classe e di massa

Ordine del Giorno Coordinamento Nazionale USB Per uno Sciopero generale unitario, di classe e di massa Il Coordinamento nazionale USB, riunito a Roma il 16 settembre 2017, prendendo atto delle risposte positive pervenute da alcune organizzazioni del sindacalismo di base alla propria proposta di spostamento della data dello Sciopero generale, già convocato per il 27 ottobre da alcune organizzazioni, ritiene […]

Continua a leggere

Commercio: quella sporca dozzina….

La Repubblica si occupa oggi dei lavoratori della Grande Distribuzione Organizzata. Una pagina intera per ricordare che da tempo le vecchie categorie non abitano più nei megastore. Prima esistevano il contratto a tempo indeterminato e il lavoro in nero. Oggi invece troviamo, tutti perfettamente legali e fantasiosamente ribattezzati per disorientare i lavoratori: 1. tempo determinato 2. somministrazione 3. a chiamata […]

Continua a leggere
1 2 3 5