Cosa sta diventando il SiCobas?

Sono ormai diversi anni che si riproduce una polemica tra il SiCobas e la nostra organizzazione. Prima circoscritta ad alcuni magazzini della logistica di Piacenza, questa conflittualità ha finito per estendersi anche ad altre zone, diventando sempre più pesante e pericolosa. Abbiamo sistematicamente evitato di alimentarla perché siamo convinti che lo scontro tra sindacati di base costituisca un danno enorme […]

Continua a leggere

Nazionalizzazioni, qui ed ora

Report Riunione Esecutivo Nazionale Confederale USB L’Esecutivo nazionale Confederale USB riunito a San Vito Chietino, in occasione delle importanti e partecipate giornate di formazione sindacale “Formiamo l’Unione”, condividendo le valutazioni complessive espresse dalla USB Lavoro Privato dell’ILVA ha valutato positivamente la scelta della sottoscrizione dell’accordo ILVA da parte della USB, rivendicando il ruolo determinante svolto dalla nostra delegazione trattante che […]

Continua a leggere

Davanti al padrone non ci si toglie il cappello

Marcia dei berretti rossi, USB: così i braccianti rialzano la testa e l’Italia riscopre la vera pratica sindacale Dietro la riuscita eccezionale dello sciopero generale dei braccianti del Foggiano e della combattiva marcia dei berretti rossi ci sono parecchi fatti sindacali e politici rilevanti. Certo il detonatore è stata, purtroppo, l’allucinante sequenza che ha visto nel giro di poche ore […]

Continua a leggere

USB, Melfi e lo sciopero per Ronaldo

Ma davvero fa scandalo lo sciopero USB per Cristiano Ronaldo? Il bailamme che si è scatenato intorno all’annuncio dell’Unione Sindacale di Base dello stabilimento FCA di Melfi, con cui si convoca lo sciopero da domenica sera sulla vicenda del costo, e del valore, dell’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus, ci lascia davvero sconcertati. Si discute e si argomenta […]

Continua a leggere

A licenziamento politico si risponde con resistenza a oltranza

Nella giornata di ieri è arrivata alla maestra Cassaro di Torino la lettera di licenziamento. La collega che in piazza, quindi non in orario di servizio, aveva contestato Casa Pound all’interno di una manifestazione antifascista, subisce dopo il linciaggio mediatico anche il licenziamento in tronco dall’Ufficio Scolastico Regionale. Non ci risultano provvedimenti simili per insegnanti come il docente di Carrara […]

Continua a leggere
1 2 3 12