La Francia prende una “pausa” sulla Torino-Lione. Definitiva

Il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha deciso di cambiare la politica dei trasporti nel suo paese, complice anche le difficoltà di bilancio, che costringono anche Parigi a stringere i cordoni della borsa. Una politica che rovescia l’ordine di priorità – in campo ferroviario – tra linee ad alta velocità e medio raggio, a vantaggio del secondo. Tra le […]

Continua a leggere

Incendi: L’ombra del business dello spegnimento privatizzato

Non ci sarà una regia unica, ma una convergenza di interessi criminali certamente sì. L’impressionante sequenza di incendi che stanno distruggendo il patrimonio boschivo italiano ha facile esca nella siccità eccezionale di questi mesi, ma anche se non fossero stati trovati alcuni incendiari in azione, oltre che numerosi “inneschi” nelle aree distrutte, la concentrazione dei fuochi è altamente sospetta. Nel […]

Continua a leggere

Sciopero: Diritto o delitto?

Firma su Change.org l’appello di USB in difesa di un diritto costituzionale L’Unione Sindacale di Base lancia un appello in difesa del diritto di sciopero. Tra i primi firmatari Paolo Maddalena, vicepresidente emerito della Corte Costituzionale, i costituzionalisti Gianni Ferrara, Claudio De Fiores e Massimo Villone, il magistrato Giovanni Palombarini, Giorgio Cremaschi di Eurostop, i deputati Roberta Lombardi (M5S), Stefano […]

Continua a leggere

Progettone: Una risorsa per il Trentino

I lavoratori del progettone sono una risorsa non assistenzialismo Ci risiamo, In occasione della presentazione dell’assestamento di bilancio della PAT Confindustria non perde occasione per lanciare le sue critiche verso i lavoratori del progettone che lui continua a definire assistenzialismo. “Basta assistenzialismo ha tuonato il signor Busato di Confindustria puntando il dito sui 49 milioni di euro stanziato dalla PAT […]

Continua a leggere

Minniti, la Costituzione Italiana e Erdogan

Dopo la grave intimidazione avvenuta nei confronti di un giovane avvocato romano Gianluca Dicandia, denunciato in base all’articolo 290 del codice penale, che punisce il “vilipendio della Repubblica, delle istituzioni costituzionali e delle forze armate per aver criticato la legge Minniti durante un flash-mob promosso da Amnesty International a Roma pubblichiamo il comunicato emesso dai Giuristi Democratici e Legal Team. […]

Continua a leggere
1 2 3 273